Demis Alfayate, noto sui social media anche come «Vagaboom», ha realizzato il suo sogno. Lo svizzero vive completamente libero e indipendente dalle aspettative e dalle norme sociali. Attualmente si trova in Messico.

«Non mi sono mai liberato del tutto dello svizzero che è in me», confessa Demis ridendo. E questo pur vivendo una vita che pochissimi in Svizzera possono immaginare. L’abbiamo raggiunto in Messico, dove al momento vive più o meno stabilmente. Negli ultimi anni però lo zurighese ha viaggiato molto: a piedi, in bicicletta, a volte da solo, altre in coppia. In genere senza una meta, senza grandi garanzie finanziarie, senza lavoro, ma sempre felice e in piena libertà di scelta.

Dodici anni fa aveva iniziato in modo abbastanza convenzionale la sua carriera presso una grande banca. Mentre lavorava come banchiere privato, frequentava la scuola media professionale. Aveva posto le basi per una brillante carriera, ma qualcosa non gli andava a genio. Così ha risparmiato, ha lasciato il lavoro e ha acquistato un biglietto di sola andata per Hong Kong. Questa decisione, che molti trovano sorprendente, per lui è stata la migliore della sua vita, o come dice lui stesso: «Sono partito per un viaggio intorno al mondo che continua ancora oggi».

vagaboom-reise-animation-ps.gif

In seguito ha viaggiato in Paesi come la Cina, la Cambogia, la Nuova Zelanda, Cuba, l’Ecuador e la Colombia. Nel 2012 in Messico ha ritrovato per caso Nancy, l’amore della sua gioventù, ha sentito di nuovo le farfalle nello stomaco ma è andato avanti, perché lei non aveva ancora finito gli studi. Spinto dalla sua sete di scoperta, Demis ha continuato a esplorare culture straniere lavorando con salario giornaliero. «Tutto ciò che ho potuto sperimentare mi ha reso ciò che sono», afferma Demis riferendosi al suo percorso di vita in piena libertà di scelta.

Nel 2014, questa volta a Ibiza, ha incontrato di nuovo Nancy e alla fine i due si sono innamorati. Quando Nancy è tornata in Messico, Demis ha deciso di girare il mondo in bicicletta. In bicicletta è andato a Madrid, da lì è volato a Cancún e ha chiesto a Nancy di sposarlo e accompagnarlo nell’avventuroso viaggio della vita. Lei ha detto «sì» e l’avventura è proseguita anche il giorno del matrimonio.

vagaboom_test1_8x8
Libertà per me significa poter vivere della mia passione.

Nel frattempo, migliaia di chilometri e una serie di svolte sorprendenti e di esperienze uniche. «Abbiamo incontrato tantissime persone interessanti. Sono rimasto particolarmente colpito, ad esempio, dalle persone che vivono in totale autosufficienza in Alaska», afferma Demis. E anche se a volte si tratta di vivere alla giornata («mi sono molto arrabbiato quando una volta alcuni orsi grizzly ci hanno rubato il cibo»), non solo si gode la libertà conquistata, ma sa anche gestire il denaro. «Per me ciò che conta è la tranquillità finanziaria, non la ricchezza materiale», afferma questo giramondo convinto.

Questa offerta online è disattivata, dato che lei si trova al di fuori della Svizzera. Impostazioni cookie

«Cerco sempre di avere qualcosa da parte. Non rischiamo mai il tutto per tutto, anche se può sembrare strano, e non ho mai voluto rinunciare del tutto a investimenti intelligenti». A volte lavorano come baristi, altre volte in un frutteto: il denaro guadagnato viene investito per il futuro e viene speso solo ciò che permette di raggiungere con sicurezza la destinazione successiva.

Demis vive con la massima libertà di scelta; gli amici svizzeri lo invidiano e nei social network la sua comunità di follower cresce rapidamente grazie a video divertenti riguardanti il suo stile di vita fuori dall’ordinario e i suoi viaggi. Intanto, l’account Instagram che condivide con Nancy è seguito da circa 400 000 persone, mentre su Youtube ha addirittura 1,27 milioni di fan. «La libertà è decidere cosa fare e dove vivere, e me lo si legge in faccia», dice Demis.

vagaboom_test2_8x8
Porterò sempre la Svizzera nel cuore.

Ma vita in libertà e autodeterminazione significa anche non raggiungere un obiettivo prefissato e percorrere nuove strade. Infatti, dopo due anni il giro insieme in bicicletta è stato temporaneamente interrotto. Su richiesta di Nancy, hanno deciso di fermarsi in un determinato luogo per un po’, perché vogliono avere un figlio insieme. In tre la felicità è completa per il momento.

Demis non si è mai pentito della sua strada non convenzionale, e anche se sta costruendo una casa, non esclude che l’infinito viaggio, l’esplorazione eterna, prosegua in futuro. Al momento esclude solo un ritorno a lungo termine in Svizzera: in Messico si sente semplicemente più libero.

vagaboom_bio_16x9

Demis Alfayate
Lo svizzero Demis Alfayate (33 anni) è cresciuto a Zurigo-Albisrieden ed è figlio di madre italiana e padre spagnolo. Oggi Demis vive con la moglie e il figlio in Messico e finanzia la sua vita con video online e la sua arte.

Fissare un colloquio di consulenza

Un colloquio personale vi darà l’opportunità di trovare le soluzioni adatte alle vostre esigenze.

Altri siti interessanti

Persone

Joel Mattli: «Cerco di vivere quotidianamente il mio sogno di una vita in piena libertà di scelta»

Per saperne di più

Viaggi e mobilità

Vacanze in Svizzera – Il campeggio giusto per te

Per saperne di più

Persone

«Com’è fatta la Generazione Z, signorina Meier?»

Per saperne di più